Back on top

Match-Sport: “Rendi lo sport amatoriale tollerante eliminando il razzismo e la discriminazione”

Come affrontare il tema della violenza, del razzismo, della discriminazione e dell’intolleranza nello sport ed in particolare nello sport amatoriale?

Il Comune di Loano partecipa al progetto europeo MATCH-SPORT coordinato dal Forum Europeo per la Sicurezza urbana (EFUS) e supportato dal programma Erasmus+ Sport, che vede impegnate Amministrazioni locali, partner tecnici e organizzazioni sportive in un lavoro coordinato per la riduzione di  violenza, discriminazioni, razzismo e intolleranza nello sport attraverso lo scambio di competenze e pratiche.

Gli obiettivi principali del progetto sono:

  • sviluppare o rafforzare programmi per contrastare e prevenire la violenza nello sport amatoriale;
  • aiutare le Amministrazioni locali a migliorare le conoscenze sulla violenza e le strategie di prevenzione;
  • responsabilizzare i partner locali fornendo loro strumenti adeguati e adeguati per rispondere con un approccio integrato e multisettoriale, in quanto ben consapevoli del problema ma spesso poco attrezzati per affrontarlo

Nell’ambito del progetto è stata ideata una campagna di comunicazione online rivolta ai social media, da divulgare con l’hashtag #weplayfair: l’obiettivo è quello di  sensibilizzare sulla discriminazione e la violenza nello sport e promuovere le azioni svolte nell’ambito del progetto attraverso una serie di poster mirati.

La campagna si rivolge principalmente agli attori sul campo, professionisti dello sport, club dilettantistici, associazioni contro le discriminazioni, ma si rivolge anche ad un pubblico più ampio e alle istituzioni locali.

Maggiori informazioni QUI

I poster della campagna #weplayfair

 

Seguici sui Social

 

 

 

    lunedì 8, Marzo 2021